Comodo Internet Security - La (mia) finestra sul web

La (mia) finestra sul web
orologeria, tecnica, informatica
Vai ai contenuti

Menu principale:

Comodo Internet Security

Informatica > Software > Suite


Premessa
Una suite di sicurezza, offre rispetto a singole soluzioni che, insieme, fanno le stesse cose, una maggiore comodità d'uso perché ad esempio si potrà, con un singolo aggiornamento, aggiornare tutte le componenti del programma, mentre se avete programmi diversi, tipicamente firewall, antivirus, per aggiornare entrambi dovrete procedere a due singoli aggiornamenti.
Gli utenti più smaliziati ed esperti, potrebbero però non essere soddisfatti di tutte le funzioni di una suite e decidere per alcune di esse, di adoperare altri programmi; probabilmente se vi state interessando alla Comodo Internet Security, non siete tra costoro.
In ogni caso, tenete a mente che se non installate programmi di origine sconosciuta e non navigate in siti "pericolosi", in ambito Microsoft, se avete un sistema Vista o Seven, forse potete anche procedere con gli strumenti inclusi in Windows, senza dover installare altro.
Se possede invece un sistema Windows XP, originale, potreste utilizzare come antivirus Microsoft Windows Essential e come firewall, quello di Comodo offerto in questa suite.
Se però fate internet banking, allora la prudenza non è mai troppa; vi suggerisco di dotarvi di un programma di sicurezza ed in questa Comodo Internet Security, gratuita ed in italiano, troverete tutto ciò che vi occorre e qualcosina in più.

Recensione Comodo Internet Security 2012

Comodo Internet Security è una suite completa, che nulla a da invidiare a soluzioni a pagamento di altre software house; la differenza tra la versione gratuita di Comodo Internet Security e quella a pagamento, è esclusivamente nel supporto cliente.
Ricordo tra l'altro che la versione gratuita è anche legalmente utilizzabile in ambito commerciale.
Comodo Internet Security è ormai già da un po' che ha i menu tradotti in italiano, rendendo il programma più familiare a tutti coloro che all'inglese, preferiscono la propria lingua madre.
Le versioni in italiano sono quelle dalla 3.9; l'ultima versione, la 5.9, è reperibile da qui.


Un pregio di Comodo Internet Security 2012 è che offre molte opzioni, facilmente configurabili, che però possono anche essere ignorate ed utilizzate così come sono impostate dopo l'installazione del programma; in pratica possono essere usate, senza sapere della loro esistenza.
Se volete approfondire l'uso di Comodo Internet Security, vi suggerisco di andare a vedere il thread relativo in hwupgrade; farlo non è necessario, come detto, il programma può essere usato senza particolari settaggi.

Comodo Internet Security è una suite completa, composta da firewall, antivirus, hips e modulo sandbox, quest'ultimo avente il compito di creare all'interno del sistema operativo un recinto di attività per quelle applicazioni di cui non siamo sicuri della propria sicurezza.
In altre parole, all'interno della sandbox possiamo avviare quei programmi che potrebbero arrecare dei danni al sistema operativo; è una sorta di virtualizzazione.
Le diverse personalizzazioni sono tutte accesibili a partire dal menu principale, da cui si dipartono i menu di gestione dei specifici componenti.


Al termine di questo articolo, troverete le guide per usare al meglio questa suite, utilizzabile anche in ambito commerciale.

Vi ricordo le funzioni di Comodo Internet Security:
Firewall


Il firewall permette di monitorare l'accesso / l'ingresso di tutti i programmi che richiedono l'uso della connessione internet.
Quando un programma tenta l'accesso o richiede l'uso della connessione internet, a seconda delle impostazioni del firewall, mostrerà un avviso in cui chiederà all'utente se autorizzare la connessione oppure, deciderà in autonomia.
Un pregio di Comodo Internet Security è che permette molte impostazioni all'utente che voglia assumere da sé tutte le decisioni, ma si adatta anche all'utente che del funzionamento della suite ne vuole sapere il meno possibile.
Tutte le regole di sicurezza, cioè le regole in base alla quale il programma autorizza o meno l'accesso ad internet dei programmi (in entrata ed uscita), sono ben mostrato nella schermata relativa alle "regole di sicurezza della rete".


Ricordo che il firewall permette anche la definizione di rete "consentite", cioè di reti in cui inserire il pc e da non sottoporre al controllo.
Insomma, possiamo sicuramente dire che la componente firewall di Comodo è molto ben fatta ed offre tutte le opzioni che possono servire, anche a chi è esperto ed esigente.
Dai test di "matusec", risulta anche un firewall in assoluto efficace, anche confrontandolo a più blasonati programmi a pagamento.
Antivirus ed Anti-Malware di Comodo


La componente antivirus è considerata la parte debole di tutta la suite, principalmente perché la Comodo si rifiuta di fornire il proprio antivirus nelle comparative fatte da av.comparatives, una sorta di autorità "di fatto" del campo.
La questione non è, come potrebbe apparire, del tutto scontata. Il sito av-comparatives è un'autorità di fatto, ma non in teoria.
La Comodo contesta ad av-comparatives di non avere alcuna certificazione relativa alla bontà dei test che effettua, di cui ne  contesta la validità.
E' notizia recente, riportata qui, che la Comodo si è offerta di pagare ad av-comparatives la certificazione dei propri tests ad una autorità terza.
Per altro, quelle che sono le autorità "ufficiali" che rilasciano una sorta di certificazione in merito all'efficacia dell'antivirus sono, di fatto, considerate poco rigorose ed alla loro certificazione generalmente si dà poco peso.
L'antivirus ha ottenuto, da parte degli enti "ufficiali" presposti, la certificazione che ne attesta l'efficacia; si veda ad esempio quella di icslabs.
Le opzioni che offre, sono comunque tutte quelle di cui si ha bisogno, senza tralasciare che anche l'antivirus di Comodo utilizza l'euristica.

  • Come escludere una cartella del controllo dell'antivirus

Può essere utile, per risparmiare tempo durante un controllo, escludere alcune cartelle dalla scansione dell'antivirus.
Dal menu di controllo dell'antivirus, andate su "impostazione Antivirus"


e quindi su "Esclusioni"


Infine, scegliete la cartella che volte escludere dalle scansioni:


Componente HIPS
La componente hips, presente in Comodo Internet Security, è chiamata Defence+.

Abbiamo detto qui cosa sono ed a cosa servono gli hips; in poche parole, rilevano le modifiche al sistema operativo arrecate al sistema e le segnalano all'utente, fornendogli suggerimenti se consentirle o no.
In poche parole, la funzione di un hips è di analizzare il comportamento dei programmi eseguiti, rilevando le modifiche che arrecano al sistema operativo; questo è il punto fondamentale, perché si "accorgono" quando un programma si sta installando  e ne chiedono l'autorizzazione all'utente, fornendo indicazioni utili alla risposta.



L'HIPS, fornito dal Defence+, è un elemento che contraddistingue Comodo Internet Security e non è presente in altre suite, ad esempio a pagamento perché, per essere ben usato, può essere invasivo, cioè fastidioso all'utente che, come detto in precedenza, vuole sapere il minimo possibile del funzionamento della suite.
In realtà, il Defence+ può essere disabilitato oppure impostato in modo che accetti, fino a nuova impostazione, come sicuri tutti i programmi residenti sul pc; in questo impostazioni, non fornirà all'utente alcun fastidio.


Quando il Defence+ di Comodo chiede all'utente se autorizzare o meno l'esecuzione di un tal programma, per aiutare l'utente nella scelta gli fornisce le risposte date dagli altri utenti della suite.

Questa immagine riporta una schermata tipo di quando l'hips, che monitora ai cambiamenti effettuati sul S.O., rileva una modifica in atto e ne chiede l'autorizzazione all'utente.
Anche per il Defence+, è possibile monitorare e gestire comodamente tutte le regole di esecuzione dei programmi finora create o memorizzate dal programma.


La funzione Defence+ è stata migliorata con l'ultima versione ed adesso è più efficace, ma questa maggior "severità" della funziona la paghiamo  con qualche fastidio in più, ovvero il programma segnala come pericolosi programmi che... in realtà non lo sono.

  • Far convivere Comodo Internet Security ed Alcohol 120% e Daemon Tool

Mi riferisco, nello specifico, ai programmi che emulano i lettori cd, come Daemon Tool o Alcohol 120%.
Affinché questi programmi funzionino corretamente con Comodo 5 occorre inserire le loro cartelle tra le esclusioni, ovvero tra le cartelle non sottposto al controllod el Defence+.
Per far questo, si veda l'immagine seguente:

Da lì cliccare su "Aggiungi" --> "Sfoglia" --> e cercate la cartella di installazione dei programmi che non volete essere sottoposto al controllo del Defence+.

Funzione Sandbox
Sandbox è una sorta di creazione di un ambiente virtuale, a protezione del sistema operativo (ambiente reale), in cui far agire quelle applicazioni che potrebbero nascondere funzioni di malware



Impostazioni rapide di Comodo Internet Security
Se volete utilizzare in fretta il programma, vi suggerisco di:
1) installare Comodo Internet Security.
Andando sull'icona di Comodo, in basso a destra della barra, vicino all'ora,
2) mettere la spunta sulle modalità evidenziate:
Configurazione di Comodo Internet Security
per il defence+

spuntare la funzione pc pulito
per il firewall

spuntare la funzione pc sicuro
Con queste opzioni, il programma apprenderà i programmi presenti sul computer, impostando in automatico gli accessi dei programmi.
Se si vuole poi passare alle impostazioni personalizzate, specie per quanto riguarda l'acceso al web, impostare il firewall su "Policy Personalizzata".

Se volete ottimizzare l'accesso ad internet di alcune applicazioni, sotto a destra vedrete le istruzioni da seguire per impostare Comodo Internet Security per Skype, uTorrent, Emule ed altri.

Giudizio su Comodo Internet Security

Il giudizio è positivo, perché il programma è ben supportato dalla software house ed è in italiano, gratuito, completo ed efficace.
L'utilizzo delle risorse del sistema non pesa sulla macchina, è assolutamente nella media, ad eccezione di quando si usa l'antivirus in scansione, un po' troppo esoso nel consumo delle risorse, difetto quest'ultimo comune ad altri programmi, ma meno  presente in
L'ultima nota dolente, è nella mancata presenza dell'antivirus tra i siti testati da av-comparatives,largamente riconosiciuto come un'autorità "di fatto" nel valutare un antivirus.
Sulla mancata partecipazione di Comodo Antivirus, c'è una lunga querelle, in pratica Comodo nega la validità di quei test, dichiarando che sono situazione estreme, che poco hanno a che fare con l'uso reale. Detto ciò, i risultati di Comodo Antivirus  fatti da altri siti, hanno mostrato risultati buoni.

Ricapitolando:
Download: dal sito ufficiale.
Manuale d'uso
E' reperibile in inglese una vecchia, ma ancora molto attuale, versione in pdf qui,  redatta dalla casa madre.
In alternativa, una guida completa, fin troppo, alla configurazione ed installazione della Comodo Internet Security è quella creata nel forum di hwupgrade qui.
Si tratta, come detto, di una guida estremamente esaustiva che non è necessario leggere per prendere una sufficiente padronanza con il software.
Ricordo che Comodo Internet Security è gratuita anche per uso commerciale


 
Cerca
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu