Configurare rete locale - La (mia) finestra sul web

La (mia) finestra sul web
orologeria, tecnica, informatica
Vai ai contenuti

Menu principale:

Configurare rete locale

Informatica > Reti

Configurazione rete locale con indirizzi IP statici

Gli indirizzi IP, sono degli indentificativi univoci che distinguono i diversi computer connessi alla rete.
Se la rete è il world wide web ("www"), stiamo parlando di indirizzi IP pubblici, assegnati dal nostro provider alla nostra connessione internet, cioè al nostro modem o router.
In altre parole, nel momento in cui attiviamo una connessione internet, il nostro provider associa alla nostra connessione un identficativo, detto appunto indirizzo IP, che indica il nostro attuale indirizzo sul web.
Esattamente come le nostre abitazione sono identificate ed individuabili tramite il nome ed il numero della via, l'indirizzo IP fornito dal provider indica la nostra attuale residenza in quel vasto mondo che è "internet".

L'importanza dei firewall

Se siamo connessi tramite un singolo computer, chiunque conosce l'IP pubblico "può bussare alla nostra porta" (pingare) ed inviarci dei segnali, cioè comunicare con il nostro computer; da qui, l'importanza di avere un buon firewall, che ha lo scopo di monitare le comunicazioni, informandoci e bloccando quelle indesiderate, alla stregua di un sistema di videosorveglianza in un'abitazione.
Qualora il firewall fallisse, facendo entrare l'intruso maligno, interviene l'antivirus; se anche questo fallisse, si ci deve appoggiare all'hips.
L'utilizzo di questi software, specie di un firewall (ne esistono tanti, buoni e gratuiti) è opportuno quanto più il nostro computer è visibile dall'esterno (" dal www").
Questo è il caso dei pc connessi direttamente al web, cioè connessi ad un modem o ad "una penna internet".
Spesso, anziché un modem, abbiamo un router, a cui è possibile connettere più computer; qui entra in gioco il concetto di rete locale.
La rete locale è quell'insieme fisico di dispositivi che sono connessi, via wifi o tramite rete LAN, al router; questi dispositivi devono avere, all'interno della rete locale, un identificativo univoco, che prende il nome di IP locale.

L'importanza di impostare gli indirizzi IP locali statici

L'IP locale può essere assegnato automaticamente dal router, in modalità DHCP oppure può essere statico, cioè impostato direttamente sul dispositivo, desktop, stampante di rete, NAS o server, che si connette al router.
Configurare una rete locale con indirizzi IP locali statici, offre una serie di vantaggi:

  • rende possibile aver accesso, dall'esterno della rete, ad un computer della rete locale, cioè lo rende visibile

  • agevola la comunicazione tra i pc locali, in quanto sappiamo di ognuno il loro indirizzo locale, che sarà quello impostato.

Riguardo al primo punto, non vi sarà infatti sfuggito che:

  • il provider assegna al router un IP pubblico

  • i computer connessi al router, condividono lo stesso IP pubblico, ma hanno diversi IP locali

Si pone il problema della visibilità del pc locale nella rete pubblica "www", cioè può essere necessario che, per lo meno per un certo traffico (determinato dalle porte in uso),  quel pc sia visibile dalla rete; in tal caso, occorre configurare sul router l'IP locale di quel computer, affinché gli si instradi quel traffico, permettendoci ad esempio di poter avere accesso remoto (cioè dall'esterno della rete)  al computer in questione.
Per fare questo, il primo passo, fondamentale, è configurare sul dispositivo un indirizzo IP locale statico.
Il configurare i diversi pc della rete con un IP statico, agevola la comunicazione degli stessi all'interno della rete; se ad esempio conosciamo l'IP statico della stampante di rete, sapremo subito come farla individuare, in fase di installazione, agli altri computer della rete locale.
In assenza dell'IP statico, ad ogni accensione il computer sarà individuato all'interno della rete da un IP locale, diverso da volta a volta in base alla sequenza con cui sono accese la macchine nella rete.

 
Cerca
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu