Elettromagnetismo - La (mia) finestra sul web

La (mia) finestra sul web
orologeria, tecnica, informatica
Vai ai contenuti

Menu principale:

Elettromagnetismo

Studio > Propulsori Astronautici

Riporto nel seguito, uno stralcio dei miei appunti di propulsori astronautici.
In particolare, nel seguito troverete nozioni di elettromagnetismo.

Informo chi ne fosse interessato, che, semplicisticamente, per propulsori astronautici si intendono tutti quelli che esulano dalla classe degli endoreattori e sono primariamente, propulsori che sfruttano le iterazioni del campo elettrico e magnetico.
L'obiettivo principale di questa tipologia di propulsori spaziali è di poter essere utilizzati per tanto tempo, cioè di avere maggiori tempi di funzionamento rispetto agli endoreattori, che, lo ricordo, sono quei propulsori che, come quelli dei missili, generano spinta espellendo il propollente che portano con sé, offrendo tanta spinta, ma bassi tempi di funzionamento.
Nello spazio, non è necessario avere "tanta spinta", perché non c'è resistenza, ad eccezione delle attrazioni gravitazionali esercitate dai pianeti, è che sono tanto più deboli tanto più ci troviamo da essi lontani.
Se l'Uomo vorrà viaggiare nello spazio, non potrà che usare una di queste tipologie di propulsori, la nuova frontiera nella ricerca propulsiva  spaziale.

In queste pagine, troverete:
2          Elettromagnetismo
2.1       Campo elettrico
2.2       Campo magnetico
2.2.1    Proprietà di un campo magnetico
2.2.2    Onde elettromagnetiche (nel vuoto)
2.2.3    Legge di Ohm (effetto Ohm)

Per aprire il testo in una nuova finestra, cliccare sulla penultima icona a partire da destra.

 
Cerca
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu