Sturmanskie 31659 - La (mia) finestra sul web

La (mia) finestra sul web
orologeria, tecnica, informatica
Vai ai contenuti

Menu principale:

Sturmanskie 31659

Orologi > Orologi russi > Poljot ( Полет ) > Sturmanskie
Gli Sturmanskie sono tradizionalmente considerati i cronografi dei piloti dell'Armata Rossa; una volta ottenuto il brevetto di volo, la tradizione afferma che ricevevano il citato orologio.
Anche finito il periodo sovietico, la Poljot ha continuato ha pubblicizzare questa sua esclusiva e legame con il mondo dell'aeronautica, a motivo di vanto per la propria produzione; ne abbiamo una traccia nel catalogo Poljot del 2000.
Ad eccezione di uno Sturmanskie usato in un volo spaziale,  gli Sturmanskie post-sovietici sono generalmente apprezzati per la propria estetica e per il retaggio del nome che portano; il legame con il mondo militare è sì vero, ma è più che altro visto come una sponsorizzazione.
Diverso è il discorso per lo Sturmanskie 31659.
Sturmanskie 31659  in cassa sturmanskie - senza corona ad ore 9
Lo Sturmanskie in cassa Sturmanskie, senza corona ad ore 9, compare per la prima volta nel catalogo del 1992.
La sua particolarità è che esiste in due versioni:
  • in cassa cromata e movimento Poljot 3133, come compare nel catalogo
  • in cassa acciaio e movimento Poljot 31659, ovvero al versione del Poljot 3133, con l'hacking stop, il fermo macchina
Estraendo la corona del Poljot 31659 in una particolare posizione, è possibile fermare il movimento; una funzione utile per sincronizzare gli orologi, viene spesso detto.
Questa versione non è presente nei cataloghi destinati al pubblico e generalmente è stata prodotto mai oltre il 1992; lo si capisce dal fatto che la maggior parte di questi modelli recano sul bilanciere il mese e l'anno di costruzione.
Quest'ultima, è da precisare, è una caratteristica che ho notato anche su altri Poljot 3133.
Il problema infatti di fare una qualche classificazione sulla base dall'osservazione dei pezzi giunti fino a noi, è che non possiamo mai scommettere sull'originalità completa degli orologi che nel corso degli anni possono essere andati incontro a sostituzioni con parti identiche, ma prodotto in tempi diversi.
Questo è lo stesso limite della guida di polmax3133, alla determinazione dell'età del Poljot 3133.
Resta il fatto, innegabile, che lo sturmanskie privo di corona ad ore 9 è indicato nei cataloghi con cassa cromata, mentre esistono anche esemplari con la cassa in acciaio ed il Poljot 31659.
Perché?
La destinazione militare del Poljot 31659
Quando nel mondo sovietico e non solo, c'è un oggetto con funzioni "speciali" o "migliore" rispetto alla produzione di serie, si pensa subito ad una sua destinazione militare; la risposta più ovvia allora è che gli esemplari con cassa in acciaio e movimento con fermo macchina, fossero quelli destinati ai militari.
L'orologeria russa non ha "orologi assegnati", intesi come dotazione dell'equipaggiamento e se ne ha avuti, non ci sono informazioni e documenti in tal senso; allo stato attuale delle conoscenze, i modelli più vicini al significato di "militare", sono i komandirskie 3aka3 che erano venduti in appositi spacci militari.
Nel catalogo Poljot del 2000, si afferma come gli Sturmanskie fossero ancora gli orologi dei piloti dell'Armata Rossa, ma non sappiamo se si tratta solo di una sponsorizzazione o se fosse veramente così ed in che modo, eventualmente, questi orologi venissero forniti al personale.
L'idea diffusa in molti appassionati è che tali modelli venissero consegnati ai piloti nel momento in cui conseguivano il brevetto di volo, come una sorta di premio; una simile ipotesi, implicitamente intenderebbe dire che tali modelli fossero in dotazione ad ogni pilota, se non come equipaggiamento, come "segno distintivo", come "onoreficenza".
Un'ipotesi così forte, meriterebbe qualche documento a sostegno, che non c'è.
Si potrebbero fare un'altra ipotesi:
  • gli Sturmanskie con cassa in acciaio, erano venduti negli spacci riservati ai militari; questo giustificherebbe la loro esistenza ed il fatto che non siano citati nei cataloghi ufficiali della casa.



Il fascino degli orologi russo sovietici
Foto di orologi russo sovietici
Il movimento cronografo russo: P3133

Pag. 1: I movimenti cronografici russi (sovietici)

Pag. 2: Poljot 3133, il movimento standard dei cronografi da polso russi e sovietici

Pag. 3: I componenti del Poljot 3133

Pag. 4: Boctok 3133, il Poljot 3133 costruito in joint venture con la Boctok

I cronografi russi Boctok e Poljot

Cronografo russi in cassa sturmanskie: i diversi modelli.

Poljot Crono Sturmanskie, il crono dell'Aviazione Sovietica

Pag. 1: La storia dello Sturmanskie: l'orologio di Gagarin

Pag. 2: I diversi modelli di cronografi Sturmanskie

Pag. 3: Cronografo Sturmanskie blu del 1996

Pag. 4: Cronografo Sturmanskie in cassa tonda

Pag. 5: Cronografo Sturmanskie Poljot 31659

Pag. 6: Istruzioni Poljot Sturmanskie

Altri modelli di cronografi Poljot P3133

Pag. 1: Cronografo Poljot in cassa tonda

Pag. 3: Cronografo Poljot del 1994

Pag. 4: Crono Poljot del 1995

Vremia BPEMR - storia e modelli

Pag. 1: Vremia - BPEMR (BPEMA)

Pag. 2: La produzione Vremia - BPEMR

Pag. 3: Recensione dell'epoca di un crono Vremia

Poljot International: la storia

Pag. 1: La Poljot International

Pag. 2: Poljot Basilika

Cronografi Buran


Modello svegliarino: Poljot 2612

I cataloghi ufficiali Poljot - per riconoscere i modelli coevi


Vostok (Wostok)

Pag. 4: Vostok 2605

Indice sotto-sezione Poljot Sturmanskie ( Штурманские )



Al termine della sezione per i Poljot Sturmanskie, segue: Cronografo Poljot in cassa tonda
Altri cronografi russi, qui

 
Cerca
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu