Sturmanskie - La storia - La (mia) finestra sul web

La (mia) finestra sul web
orologeria, tecnica, informatica
Vai ai contenuti

Menu principale:

Sturmanskie - La storia

Orologi > Orologi russi > Poljot ( Полет ) > Sturmanskie

Sturmanskie (o Sthurmanskie) ШТУРМАНСКИЕ - la storia

Le origini dello Sturmanskie

Il termine Sturmanskie (in cirillico ШТУРМАНСКИЕ) è da sempre, nell'orologeria russa, legato al volo, che sia spaziale o aeronautico.
Sthurmanskie (ШТУРМАНСКИЕ) era chiamato l'orologio al polso di Gagarin quando nel 1961 compì il primo volo spaziale della storia; questo modello, privo di funzioni cronografiche e mosso da un movimento a 17 rubini, era prodotto dalla First Moscow Watch Factory, che in seguito proprio in onore del volo di Gagarin fu rinominata Poljot ( Полёт ), che signifca "volo".

Successivamente, verso la fine degli anni '70, il termine fu usato per indicare il cronografo dei piloti dell'Aviazione sovietica e poi russa, a cui veniva assegnato una volta conseguito il brevetto per il volo sui caccia.
La versione di cronografo da polso è quella a cui più si associa oggi il nome Sturmanskie.

Lo Sturmanskie: l'orologio dei piloti da caccia sovietici (e poi russi)

Lo Sturmanskie è "storicamente" considerato essere il cronografo dei piloti dell'Aviazione sovietica, a cui, fino al 1982, veniva assegnato una volta conseguito il brevetto per il volo sui caccia, una tradizione ancora mantenuta durante tutta l'attività della Poljot ( полет ) e successivamente diventata esclusiva dell'Aviator, un marchio nato dalle ceneri delle Poljot stessa.
Secondo alcuni, in origine i cronografi Sturmanskie non erano un'esclusiva dei militari, ma delle più alte gerarchie sociali del sistema sovietico, di cui i militari facevano parte, ma non ne erano le sole componenti.
Questa corrente di pensiero, tende spesso a contrapporsi all'opinione che al contrario tende a proporre una visione militarizzata della società sovietica.
Come spesso succede, la verità è probabilmente nella sintesi delle due visioni; l'apparato militare in Unione Sovietica era più importante e presente rispetto ad altre società occidentali ed annoverava al suo interno anche scienziati, funzionari, che ne facevano parte pur restando primariamente studiosi i primi e "semplici" uomini dell'apparato statale i secondi.

Al di là di queste ipotesi, inerenti la prima produzione, il binomio Sturmanskie / "orologio dei piloti di caccia", è stato nel tempo coltivato dalla stessa Poljot e relativamente ad alcuni modelli è oggi è un dato di fatto che conferisce una certa notorietà anche a chi non è appassionato di orologeria russa.

Modelli di Sturmanskie sono legati ad alcuni voli spaziali, situazioni spesso suggellate da fotografie e nel catalogo Poljot del 2000 lo Sturmanskie è definito l'orologio in dotazione ai piloti dell'Aeronautica Russa (foto a lato).

Il nome Sturmanskie (ШТУРМАНСКИЕ), è dunque un nome noto della produzione russa e sovietica.
Purtroppo la sua fama è stata in parte offuscata da produzioni di metà anni '90, non sempre di origine nota (produzione terziste) e di bassa qualità; si tratta di produzioni portate avanti da assemblatori che utilizzavano componenti Poljot con quadranti stampati in proprio in Polonia e che recavano marchi o nomi, tra cui ШТУРМАНСКИЕ, senza disporne dell'autorizzazione.

Tra tanti modelli diversi, vediamo quelli presenti nei cataloghi o comunque più rappresentativi.

I diversi modelli di cronografo Poljot Sturmanskie (ШТУРМАНСКИЕ)

I modelli di cronografi Shturmanskie (ШТУРМАНСКИЕ) sono oggi ben catalogabili, ad eccezione della prima serie e dei modelli al di fuori della produzione ufficiale, piuttosto numerosa visto l'alone di notorietà legata al nome.

Sturmanskie prima serie

A differenze delle successive versioni ufficiali, la prima serie di cronografi Poljot Sturmanskie poco documentata nei cataloghi.
Non c'è certezza se nacque assieme alle versioni "civili", presenti per la prima volta nel catalogo Poljot di inizio anni '80, fine anni '70 o precedentemente, ma sicuramente è molto simile.
Rispetto alle versioni successive, in pieno stile dell'epoca, tendente al minimalismo, vediamo la presenza del logo Oremberg, ad ore 6, che qui è solo stilizzato e l'assenza di altre scritte, incluso il marchio  Полёт (Poljot), che compare sulle versioni "civili".
Risulta assente anche la scritta Sturmanskie e la lancetta dei secondi del cronografo non è a freccia, come nelle successive versioni.
Dubbi, perché non sono documentati, vertono sul fondello, se deve essere inciso con il logo Oremberg e la scritta Штурманские o se deve essere liscio.
I sostenitori della teoria per cui il fondello deve essere liscio, come la versione "civile", si appoggiano all'idea per cui i sovietici "ottenevano il massimo, con il minimo"; differenziare il fondello, non era fondamentale per creare un modello diverso, che recava la propria diversità già sul quadrante, rispetto alla versione "civile".
Quest'idea restituisce l'immagine di un'industria piuttosto statica, che somministrata le novità con il contagocce.
I sostenitori della teoria per cui il fondello deve essere inciso, si appoggiano alla constatazione per cui tutti i successivi Sturmanskie, recavano la scritta Штурманские (Sturmanskie) anche nel fondello; quindi perché non anche il primo?

Il fascino degli orologi russo sovietici
Foto di orologi russo sovietici
Il movimento cronografo russo: P3133

Pag. 1: I movimenti cronografici russi (sovietici)

Pag. 2: Poljot 3133, il movimento standard dei cronografi da polso russi e sovietici

Pag. 3: I componenti del Poljot 3133

Pag. 4: Boctok 3133, il Poljot 3133 costruito in joint venture con la Boctok

I cronografi russi Boctok e Poljot

Cronografo russi in cassa sturmanskie: i diversi modelli.

Poljot Crono Sturmanskie, il crono dell'Aviazione Sovietica

Pag. 1: La storia dello Sturmanskie: l'orologio di Gagarin

Pag. 2: I diversi modelli di cronografi Sturmanskie

Pag. 3: Cronografo Sturmanskie blu del 1996

Pag. 4: Cronografo Sturmanskie in cassa tonda

Pag. 5: Cronografo Sturmanskie Poljot 31659

Pag. 6: Istruzioni Poljot Sturmanskie

Altri modelli di cronografi Poljot P3133

Pag. 1: Cronografo Poljot in cassa tonda

Pag. 3: Cronografo Poljot del 1994

Pag. 4: Crono Poljot del 1995

Vremia BPEMR - storia e modelli

Pag. 1: Vremia - BPEMR (BPEMA)

Pag. 2: La produzione Vremia - BPEMR

Pag. 3: Recensione dell'epoca di un crono Vremia

Poljot International: la storia

Pag. 1: La Poljot International

Pag. 2: Poljot Basilika

Cronografi Buran


Modello svegliarino: Poljot 2612

I cataloghi ufficiali Poljot - per riconoscere i modelli coevi


Vostok (Wostok)

Pag. 4: Vostok 2605

Indice sotto-sezione Poljot Sturmanskie ( Штурманские )



Al termine della sezione per i Poljot Sturmanskie, segue: Cronografo Poljot in cassa tonda
Altri cronografi russi, qui

 
Cerca
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu