Switch LAN - La (mia) finestra sul web

La (mia) finestra sul web
orologeria, tecnica, informatica
Vai ai contenuti

Menu principale:

Switch LAN

Informatica > Reti

Cos'è , a cosa serve e come funziona uno switch LAN (ethernet)

Lo switch LAN è un dispositivo che permette, come una multipla, di aumentare le prese ethernet a disposizione per collegare i computer o altri dispositivi di rete, tramite connessione cablata LAN / ethernet (connettore RJ-45).
Supponiamo di avere nella stessa stanza, un router modem con 5 porte LAN, a cui dobbiamo collegare 7 dispositivi, tra desktop, portatili, stampanti di rete o NAS.

Svantaggi della connessione wi-fi, rispetto a quella LAN / ethernet

In assenza di switch LAN, l'unica soluzione è di collegare 2 dispositivi tramite il wi-fi, supponendo che il router ne sia dotato.
La connessione wi-fi è sicuramente comoda, perché previa configurazione della criptografia dei dati, non impone vincoli all'apparecchio collegato, per cui è l'ideale per i palmari, ma rispetto alla connessione fisica, cioè via cavo ethernet, ha i seguenti concreti svantaggi:

  • la velocità di trasmissione di una connessione wi-fi (criptata) è più lenta

  • le periferiche wi-fi consumano di più di una porta ethernet

Nel caso che si voglia collegare un desktop, una stampante di rete o comunque un qualsiasi altro apparecchio "fisso", il vantaggio della connessione "mobile", si traduce unicamente nel fatto che non occorre il cavo fisico di collegamento.

Uso dello switch LAN

Ritornando alla situazione precedente, avendo cioè esaurito le porte libere sul router, grazie ad uno switch LAN potremo collegare, contemporaneamente, più dispositivi sulla medesima porte ethernet (RJ-45) del router o nella stanza.
Lo switch LAN andrà collegato ad una presa elettrica ed avrà un numero variabile di porte ethernet (RJ-45): di queste, una andrà collegata al router, mentre le altre potranno ospitare desktop, stampanti di rete e quant'altro.
Non c'è bisogno di alcuna configurazione, non avremo conflitti di rete degli indirizzi IP locali (che suggerisco sempre di impostare fissi) ed avremo aumentato il numero di dispositivi che è possibile collegare al router o alla porta ethernet della stanza, se cablata.
Una simile soluzione è l'ideale in ambiente domestico o piccolo ufficio (ambiente SOHO).

Quale switch LAN acquistare

Nel mio caso, ho acquistato un Netgear GS605, con consumo massimo di 8 Watts, 5 porte ethernet, piccolino, bellino a vedersi e funzioni di risparmio energetico, pagato circa 20 euro.
Nell'acquisto di uno switch LAN dovete solo badare:

  • al numero di porte di cui avete bisogno: ci sono switch LAN che arrivano anche a 10 porte e più

  • alla velocità dello switch lan, che non deve essere inferiore a quella del router.

Se il vostro router ha le porte 10/100/1000 Mbps, vi suggerisco l'acquisto di un switch lan di prestazioni equivalenti (Gigabit ethernet, cioè fino a 1000 Mbps)

  • al consumo energetico

 
Cerca
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu