Storia della fabbrica di orologi di Zlatoust - La (mia) finestra sul web

Vai ai contenuti

Storia della fabbrica di orologi di Zlatoust

Orologeria > Orologi russi > Fabbriche orologi > Zlatoust
Zlatoust (ЗЧЗ)
Storia della Fabbrica di orologi Zlatoust

Zlatoust fu la città dove, minacciata dalle bombe naziste, venne trasferita la prima Fabbrica di orologi di Mosca.
Il nuovo impianto divenne operativo dal 25 dicembre 1941, considerata la data di fondazione dell'impianto.
La Zlatoust Watch Factory (ЗЧЗ - Златоустовский часовой завод ) inizialmente produsse componenti per armi ed orologi da incasso.
Nel 1947 parte del personale e delle attrezzature è trasferito a Chelyabinsk a fondare quella che sarà nota come Molnjia.
Vediamo allora qui un'aspetto già visto ad esempio nel Pobeda K-26: lo stesso movimento è prodotto in stabilimenti diversi a seguito del trasferimento della produzione ed la manifattura e conseguentemente il periodo di produzione, può essere dedotto mediante la lettura di punzoni all'interno del movimento.

La produzione dello stabilimento era varia, in ambito orologiero consisteva:
  • orologi da tasca
  • orologi da incasso
  • cronometri (gli Agat  - Агат ) e timer
  • curvimetri
In particolare, nel 1958 iniziò qui l'assemblaggio del Pobeda K-26, trasferito qui dalla 1° MChZ

L'azienda è tutt'ora in attività.
Come fabbrica di orologi, produce tutt'ora timer, i cronometri Agat e gli ZLATOUST, un'orologio sovietico che si richiama ad un modello da palombaro.
L'azienda dichiara di essere, assieme alla Boctok, una delle due fabbriche a ciclo completo ancora esistenti in Russia.
La produzione dello stabilimento era varia, in ambito orologiero consisteva:
  • orologi da tasca
  • orologi da incasso, inclusi quelli che dotavano i carri-armati ed i velivoli militari, non soltanto i MIG
  • cronometri (gli Agat) e timer
  • curvimetri
In particolare, nel 1958 iniziò qui l'assemblaggio del Pobeda K-26, trasferito qui dalla 1° MChZ

L'azienda è tutt'ora in attività.
Come fabbrica di orologi, produce tutt'ora timer, i cronometri Agat e gli ZLATOUST, un'orologio sovietico che si richiama ad un modello da palombaro.
L'azienda dichiara di essere, assieme alla Boctok, una delle due fabbriche a ciclo completo ancora esistenti in Russia.
Potrebbe interessarti anche:
La Storia della Boctok (Wostok)
La Storia della Boctok (Wostok)
Komandirskie (Командирские)
Storia, informazioni e foto sui Boctok (Wostok) komandirskie (Командирские): tra gli orologi russi più conosciuti.
Amphibia (АМФИБИЯ)
Storia e modelli dei celebri orologi subacquei Wostok Amphibia (АМФИБИЯ), nelle diverse casse e quadranti
Produzioni russe da joint venture
Produzioni russe, disegnati dagli importatori, per il mercato europeo ed americano.
Produzioni moderne
Alcune produzione moderne Wostok (Boctok), come la linea Amfibia
(in costruzione)
Vostok Europe
Vostok-Europe: l'azienda lituana, nata con la collaborazione della Vostok (in costruzione)
Altri vintage
Altri vintage
Paketa (Raketa)
I primi orologi russi a sbarcare in Italia furono loro: i Paketa.
Vediamo alcuni modelli, tra cui:
a) calendario perpetuo
b) modello 24 ore
L'orologeria russa oggi
Le aziende russe di orologi ancora oggi in attività.
Cataloghi Wostok (Vostok)
Cataloghi ed altra documentazione ufficiale Wostok (Vostok): fondamentali per verificare la coevità di un orologio.
Epoca sovietica ed epoca russa.
Privacy Policy
Torna ai contenuti