Boctok Desert Shield - La (mia) finestra sul web

La (mia) finestra sul web
orologeria, tecnica, informatica
Vai ai contenuti

Menu principale:

Boctok Desert Shield

Orologi > Orologi russi > Boctok - Vostok

Boctok Desert Shield

Il Boctok Desert Shield è un orologio russo commemorativo dell'operazione Desert Shield che fu da preludio alla prima Guerra del Golfo, nel 1991.
E' un orologio apprezzato, oggetto un po' di moda qualche tempo fa, che conserva ancora oggi il fascino dovuto alla sua particolarità di commemorare un evento importante sotto diversi aspetti, il cui ricordo è ancora ben vivo.
Numerosi sono infatti gli orologi commemorativi prodotti in Russia, ma riguardano per la maggior parte eventi nazionali sovietici, estranei alla nostra cultura ed alla nostra conoscenza; il Boctok Desert Shield, al contrario, commemora un evento a noi più noto e di grande significato.
La prima Guerra del Golfo segnò infatti l'esordio del nuovo ruolo degli Stati Uniti, come nazione militarmente egemone, tutore del "nuovo ordine mondiale".

Caratteristiche del Boctok Desert Shield


Ciò che caratterizza il Boctok Desert Shield è il quadrante,  disegnato, pare, con l'aiuto del Flag Research Centre nel Winchester, un centro studi americano specializzato nello studio dei vessilli.
Quadrante a parte, tutto il resto è uguale ad altri orologi di casa Boctok; nell'immagine sopra, vediamo ad esempio un Boctok Desert Shield in cassa Amphibia.
Il Boctok Desert Shield può essere repererito in diverse cassa:

  • cassa amphibia

  • cassa generalskie

  • cassa kadet, di diametro 34 mm


Il movimento montato è sempre il Boctok 2414 se manuale o 2416B SU (o RUS) se in versione automatica (a lato).

La nascita del Boctok Desert Shield

Il Boctok Desert Shield nasce su iniziativa della Timepeace Russian Watches, un joint venture americana e russa, per la vendita nel mercato statunitense di prodotti Wostok (Boctok).
Ricordiamo che siamo nel 1991, in quegli anni negli Stati Uniti c'è la "moda del sovietico" e per le aziende russe è vitale esportare i propri prodotti.
Per un po' di tempo è circolata su internet la voce che questi orologi in realtà furono creati su commissione del Pentagono per equipaggiare le proprie truppe impegnate nella guerra del Golfo; falso.
Altrettanto non vero è che questo orologio fu commissionato, sempre dal Pentagono, per omaggiare alcuni reduci della Guerra del Golfo; non vi sono documenti che lo testimonino.
Può essere plausibile, piuttosto, che per dare all'orologio una copertura "ufficiale", un certo numero di esemplari fu offerto al Pentagono o ad associazioni militari, per omaggiare i propri reduci, ma in tal caso fu una iniziativa della Timepeace Russian Watches e non una richiesta del Pentagono.
Sempre allo scopo di includere l'orologio nel panorama militare, al personale militare statunitense furono riservati degli sconti nell'acquisto.

Siamo come sia, il Desert Shield certifica il nuovo orientamento dell'industria orologiera sovietica, orientata ad entrare nei mercati internazionali, forte della sua capacità produttiva, in grado di coniugare una buona qualità a grandi numeri di produzione.
Il suo quadrante, ci ricorda un mondo che stava cambiando e che da allora cambierà ancora.

 
Cerca
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu