Sturmanskie - I modelli - La (mia) finestra sul web

La (mia) finestra sul web
orologeria, tecnica, informatica
Vai ai contenuti

Menu principale:

Sturmanskie - I modelli

Orologi > Orologi russi > Poljot ( Полет ) > Sturmanskie
I diversi modelli di cronografo Poljot Sturmanskie (ШТУРМАНСКИЕ)

Il termine Sturmanskie (in cirillico ШТУРМАНСКИЕ) deriva da un orologio, solo tempo, che Gagarin portò in orbita durante il suo primo volo spaziale, nel 1961.
Successivamente, dalla fine degli anni '70, tale nome fu usato per produrre un cronografo da polso, il primo assieme all'Okeah ad essere dotato del Poljot 3133.
Lo Sturmanskie è "storicamente" considerato essere il cronografo dei piloti dell'Aviazione sovietica, a cui, fino al 1982, veniva assegnato una volta conseguito il brevetto per il volo sui caccia, una tradizione ancora mantenuta durante tutta l'attività della Poljot (полет) e successivamente diventata esclusiva dell'Aviator, un marchio nato dalle ceneri delle Poljot stessa.
I modelli di cronografi Shturmanskie (ШТУРМАНСКИЕ) sono oggi ben catalogabili, ad eccezione della prima serie e dei modelli al di fuori della produzione ufficiale, piuttosto numerosa visto l'alone di notorietà legata al nome.
Modelli di Sturmanskie successivi alla prima versione

Per alcuni anni, a partire dalla dagli inizi degli anni '80, nessuna versione andò a sostituire la prima versione dello Sturmanskie, di fatto sostituita dalla versione civile, prova ne è che furono esemplari di quest'ultima che andarono nello spazio, al polso cioè di personale militare.

Possiamo datare alla seconda metà degli anni '80, la nascita del cronografo Sturmanskie, nella cassa sturmanskie (in acciaio), ma priva della corona ad ore 9; questa è probabilmente la sola altra versione di cronografo ШТУРМАНСКИЕ che possa essere definita "militare", nel senso che è spiegato qui.

Questa versione fu ripresa, dalla fine degli anni '80, inizio anni '90, quando l'industria degli orologi sovietica sentì forte la ncecessità di incrementare l'esportazione dei propri modelli, creandone di nuovi, di forte richiamo al proprio passato, specie in chiave "militare".

Stesso discorso può essere fatto per il Poljot 3133 Buran, introdotto anch'esso all'inizio degli anni '90 ed ispirato al Tutima Urofa 59.

I modelli di Sturmanskie presenti nei cataloghi a partire dalla fine del periodo sovietico, fino al nuovo millennio,  sono tutti caratterizzate da:

  • Logo Oremberg colorato e scritta Sturmanskie sul quadrante

  • cassa che può essere priva della corona ad ore 9

  • quadrante con tonalità sul grigio o azzurro o blu

  • scritta Sturmanskie inciso sul fondello, con lo stemma Oremberg

Nelle successive foto, potete notare alcune caratteristiche comuni a tutti gli sturmanskie nell'omonima cassa (fa eccezione il modello in cassa tonda):

  • lo smusso di 90° del vetro, tipico ancora della produzione sovietica

  • il fondello con la scritta Sturmanskie (ШТУРМАНСКИЕ) ed il logo Oremberg

  • la scritta sturmanskie ed il logo Oremberg sul quadrante

  • la lunetta interna girevole tramite la corona ad ore 9 (se presente)

  • una luminova non più tendente al verde, come la produzione sovietica

  • chiusura del fondello ad anello (ad eccezione della cassa tonda)

  • anse da 18 mm

Modelli di Sturmanskie presenti nel catalogo Poljot del 1992
Cronografo Sturmanskie quadrante celeste - corona ad ore 9

Cronografo Sturmanskie senza corona ad ore 9

Gli Sturmanskie in cassa Sturmanskie, priva di corona ad ore 9, sono presenti nel catalogo Poljot del 1992 ed in quello del 1994 , oltre che nel catalogo Poljot del 2002 che comprende molti modelli degli anni precedenti.

In questi modelli, poiché non c'è la corona ad ore 9, la ghiera interna è fissa.

Di questi modelli, ne parlo qui, perché meritano un approfondimento in quanto annoverano esemplari in cassa acciaio e dotati del Poljot 31659, dotato di hacking stop (fermo macchina); questi ultimi sono gli unici che forse, possono davvero definirsi "militari".

Il cronografo Sturmanskie con quadrante tendente al celeste/grigio e corona ad ore 9 per comandare la ghiera interna, compare nel catalogo Poljot del 1994.
Risulta ancora presente nel catalogo Poljot del 2002, che comprende molti modelli dei precedenti anni.
Questo modello, ad esempio, scompare nel catalogo Poljot del 1996, che vede l'ingresso di nuovi modelli.
La cassa è cromata, al pari di tutti gli altri esemplari, ad eccezione di alcune versioni del cronografo Sturmanskie in cassa Sturmanskie priva di corona ad ore 9.

Sturmanskie nel Catalogo Poljot 1996

Il catalogo Poljot del 1996, riporta a pag. 3 e pag. 5 del primo volume, alcuni nuovi Sturmanskie:

  • cassa tonda e quadrante celeste
  • cassa Sturmanskie e quadrante grigio
  • cassa Sturmanskie e quadrante blu

Le sfere dei minuti e delle ore, possono essere nere oppure cromate e nel modello con quadrante blu in cassa sturmanskie, la sfera dei minuti cronografici può essere cromata oppure rossa.
Queste variazioni attestano la maggiore varietà di modelli in produzione ed alcune piccole successive modifiche, che vennero apportate ai modelli.

Troverete ulteriori informazioni:
  • qui, sullo Sturmanskie in cassa tonda
  • qui, sullo Sturmanskie con quadrante blu
  • qui, sullo Sturmanskie privo di corona ad ore 9

Il fascino degli orologi russo sovietici
Foto di orologi russo sovietici
Il movimento cronografo russo: P3133

Pag. 1: I movimenti cronografici russi (sovietici)

Pag. 2: Poljot 3133, il movimento standard dei cronografi da polso russi e sovietici

Pag. 3: I componenti del Poljot 3133

Pag. 4: Boctok 3133, il Poljot 3133 costruito in joint venture con la Boctok

I cronografi russi Boctok e Poljot

Cronografo russi in cassa sturmanskie: i diversi modelli.

Poljot Crono Sturmanskie, il crono dell'Aviazione Sovietica

Pag. 1: La storia dello Sturmanskie: l'orologio di Gagarin

Pag. 2: I diversi modelli di cronografi Sturmanskie

Pag. 3: Cronografo Sturmanskie blu del 1996

Pag. 4: Cronografo Sturmanskie in cassa tonda

Pag. 5: Cronografo Sturmanskie Poljot 31659

Pag. 6: Istruzioni Poljot Sturmanskie

Altri modelli di cronografi Poljot P3133

Pag. 1: Cronografo Poljot in cassa tonda

Pag. 3: Cronografo Poljot del 1994

Pag. 4: Crono Poljot del 1995

Vremia BPEMR - storia e modelli

Pag. 1: Vremia - BPEMR (BPEMA)

Pag. 2: La produzione Vremia - BPEMR

Pag. 3: Recensione dell'epoca di un crono Vremia

Poljot International: la storia

Pag. 1: La Poljot International

Pag. 2: Poljot Basilika

Cronografi Buran


Modello svegliarino: Poljot 2612

I cataloghi ufficiali Poljot - per riconoscere i modelli coevi


Vostok (Wostok)

Pag. 4: Vostok 2605

Sotto, alcune foto di esemplare di Sturmanskie con corona ad ore 9.
 
Cerca
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu