Crash test Daihatsu Terios - La (mia) finestra sul web

La (mia) finestra sul web
orologeria, tecnica, informatica
Vai ai contenuti

Menu principale:

Crash test Daihatsu Terios

Auto > Daihatsu Terios

Crash test Daihatsu Terios

La sicurezza offerta da un autovettura, è questione quanto mai attuale, anche considerando l'affidabilità e le prestazioni ormai offerte da ogni modello e la competizione serrata che c'è nel mercato, che vede un esubero di produzione e deve quindi il più possibile "stimolare" l'utenza al cambio della propria autovettura per un modello successivo.
Lo scrivente pensa che la sicurezza maggiore sia sempre quella offerta dal guidatore e quindi dal rispetto del codice della strada, ma purtroppo poiché non siamo gli unici utenti della strada e non siamo tutti giudiziosi, avere una vettura che offre la maggiore protezione passiva e buona risposta agli imprevisti, può sempre tornar utile.
La Daihatus Terios vanta da questo punto di vista, molti aspetti positivi:

  • la posizione rialzata del guidatore e dei passeggeri, è sempre un fattore positivo negli urti (offrendo un "vantaggio" nel caso di urti con vetture stradali, con punto d'attacco più basso)

  • trazione integrale permamente, con controllo della trazione offerto dal dispositivo VSC (Vehicle Stability Control), che integra il TRC (Traction Control) che evita lo slittamento delle ruote in accelerazione e ASC (Anti-Skid Control)  che interviene sullo sbandamento laterale

  • elevata sicurezza passiva, come testimoniato dai test sotto riportato, svolti dalla JNCAP e dalla Euro NCAP

JNCAP è l'agenzia statale giapponese che testa la sicurezza delle vetture ed ha testato la prima serie (dal 1997 al 2005) della Daihatsu Terios, mentre Euro NCAP è l'omologa europea.

Crash test di sicurezza passiva della Daihatsu Terios secondo JNCAP

Il test JNCAP ha fornito, in una scala da 1 a 6,  il seguente punteggio:

  • 5 stelle protezione pilota

  • 6 stelle protezione passeggero

Test impatto frontale: impatto frontale a 55 km/h contro una barriera indeformabile (di cemento).

Test impatto frontale offset: impatto frontale sul 40% del muso, a 64 km/h, contro una barriera deformabile.

Test impatto laterale: contro la fiancata del mezzo è lanciato un carrello di 950 kg, con testata deformabile, a 55km/h

Crash test di sicurezza passiva della Daihatsu Terios secondo Euro NCAP

I crash test di Euro NCAP, consistono per quanto riguarda la sicurezza passiva degli occupanti in 3 prove:

  • urto frontale ad una velocità di 64 km/h, contro una barriera indeformabile che si estende sul 40% della larghezza delle vettura

  • urto laterale; sull'auto viene lanciato un ariete a 50 km/h

  • impatto contro un pale; l'auto viene lanciata, tramite una pedana, lateralmente  a 29 km/h contro un palo, che, per la piccola superficie dell'urto, può entrare molto nell'abitacolo.

Da novembre 2008, i test Euro NCAP prevedono anche la verifica della protezione negli impatti contro i pedoni.
Per ulteriori informazioni sulle modalità di effettuazione dei crash test da parte di Euro NCAP, andate qui.
Nei test Euro NCAP la Daihatsu Terios, nell'ultima sua versione, hanno totalizzato il seguente punteggio:

  • 4 stelle, con 28 punti, nella protezione degli occupanti

  • 3 stelle, con 31 punti, nella protezione dei bimbi nel seggiolino

  • 3 stelle, con 19 punti, nella protezione dei pedoni.

I risultati sono consultabili qui.

 
Cerca
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu